A Sticciano con Gunther, il cane più ricco del mondo

Ho invitato Gunther, il cane da mezzo miliardo di dollari, alla Tenuta di Sticciano

È stato un fine settimana intenso e direi molto speciale: ho stretto la zampa a Gunther, il cane più ricco del mondo. Ma non solo, l’ho invitato nel nuovo hub innovativo di Venetia Communication nel cuore della Toscana: la meravigliosa Tenuta di Sticciano. Un’oasi esclusiva a Certaldo, in provincia di Firenze, di proprietà del tycoon di Singapore Ching Chiat Kwong.

Qui siamo stati i protagonisti di un’importantissima produzione pubblicitaria. Un’ulteriore dimostrazione dell’appeal globale intorno alla fenomenale storia del cane Gunther.

Il pastore tedesco Gunther è infatti l’erede del fondo milionario della contessa Karlotta Liebenstein. Da proprietario di oltre un migliaio di beni immobiliari da sogno, viaggia su jet privati e ovviamente vive nel lusso sfrenato.

Leggi l’articolo del Il Tirreno sulla mia visita a Sticciano con l’amico Gunther >

Una storia unica che recentemente è tornata sotto i riflettori. Il merito è dell’onda mediatica scatenata dalla vendita dell’ex-villa di Madonna a Miami, da parte del trust che si prende cura del cane e ne gestisce il patrimonio milionario. 

Un’operazione a cui ho contribuito direttamente, amplificandone l’impatto su scala planetaria, lasciando senza parole anche la “material girl” Madonna.

Leggi l’articolo dedicato e scopri la reaction della star americana >

Mi hanno anche chiesto “come ci si sente a tenere al guinzaglio mezzo miliardo di dollari?”

In Gunther non mi sono mai limitato a vederne solo la ricchezza, come altri hanno fatto! Vedo nel cane più ricco al mondo la rappresentazione di un’ideologia che io stesso abbraccio e che è il mio mantra, un vero potenziale!

Se ti sei perso le puntate precedenti, approfondisci nell’articolo dedicato >

Puntati i riflettori sulla Tenuta di Sticciano e sulla Star a 4 zampe

Uno show che è andato in scena nel territorio di Sticciano, tra incantevoli passeggiate e piacevoli attimi di relax nella natura Toscana. Momenti che saranno i frame di una prestigiosa produzione top secret.

La Tenuta di Sticciano si è trasformata in questi giorni in un vero e proprio set. Non un punto di partenza e nemmeno un punto di arrivo. Bensì un ulteriore step progettuale verso un’evoluzione del borgo ad autentica base per progetti fashion & luxury-oriented. Il potenziale è enorme.

«Qui si terranno incontri che permetteranno di dare risonanza a queste terre, mettendo insieme realtà internazionali e locali».

Avvenimenti che confermano e sottolineano i trend del mercato Real Estate della zona. La bellissima Valdelsa è infatti sotto la lente d’ingrandimento di diversi facoltosi investitori. In quest’ottica, l’arrivo in Toscana della dogstar Gunther si inquadra in un evento a tutti gli effetti. 

La curiosità e le notizie che il pastore tedesco milionario è capace di scatenare ne sono la dimostrazione perfetta. Superando di fatto il clamore mediatico di qualsiasi influencer “canonico”.

Scopri qui tutte le sfaccettature di una dogstar strategy stupefacente >

Resto a disposizione per eventuali dubbi o perplessità e per chi riesce a vederci oltre, come me.

Stefano Cigana

 

ph. Ginevra Photo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *